La Corte suprema degli Stati Uniti ha cancellato il diritto all’aborto

Annullata la storica sentenza Roe v. Walde, che 50 anni fa aveva reso l’aborto un diritto costituzionale, legalizzandolo a livello federale