Il bitcoin segna un altro record: ora capitalizza mille miliardi

Bitcoin (Getty Images)
Bitcoin (Getty Images)

Il bitcoin supera l’ennesima nuova soglia: la capitalizzazione ha sfondato il tetto dei mille miliardi di dollari. Ora l’intero mercato delle criptovalute vale 1.700 miliardi di dollari.

Il prossimo traguardo per la moneta digitale ideata 12 anni fa sarebbe rappresentata dal valore delle azioni di Alphabet, la società che controlla Google, ora valutata a 1.431 miliardi, secondo alcuni osservatori. Bitcoin è cresciuto di circa il 65% dal 31 gennaio (34mila dollari circa) al 20 febbraio (57mila dollari).

Prendendo questi parametri temporali come riferimento, Tesla avrebbe realizzato sulla carta 975 milioni di dollari di profitti dai suoi investimenti in bitcoin, secondo un’analisi citata da Cnbc. L’azienda è “sulla traiettoria di guadagnare più dai suoi investimenti in bitcoin che dai profitti di vendita delle sue auto elettriche in tutto il 2020”, ha osservato Daniel Ives, di Wedbush Securities. Stando all’ultimo record di oltre 58mila dollari domenica, il profitto sarebbe persino di oltre un miliardo. In ogni caso si tratterebbe di cifre superiori allo stesso utile netto registrato da Tesla nell’ultimo bilancio, 721 milioni di dollari.

Solo stime, tuttavia, perché la compagnia californiana ha affermato che l’acquisto di bitcoin (per 1,5miliardi di dollari) è stato effettuato a gennaio, senza specificare a che prezzo o quando. Non si sa quanti bitcoin l’azienda abbia nel suo portafoglio, inoltre nel corso del primo mese dell’anno la valutazione della criptovaluta ha oscillato da un minimo di 29mila dollari (l’1 gennaio) a un massimo di circa 40mila, secondo il grafico Coindesk.

L’iniziativa di Tesla non riflette direttamente la mia opinione”, ha twittato l’altro giorno il fondatore Elon Musk: “Avere bitcoin, che è semplicemente una forma di liquidità meno stupida del contante, è piuttosto audace per un’azienda dello Standard & Poor 500”.

L’imprenditore sudafricano ha postato il messaggio in risposta a un tweet di Bloomberg, che riportava le dichiarazioni di Zhao Changpeng, amministratore delegato di Binance, la maggiore piattaforma di scambio criptovalute al mondo, sorpreso dalle ultime mosse del fondatore di Tesla, in merito a dogecoin e bitcoin. “Per essere chiaro, ‘non’ sono un investitore, sono un ingegnere. Non possiedo nemmeno alcuna azione pubblica oltre a Tesla”. “Comunque, bitcoin ed ether sembrano alti”, ha twittato domenica sera rispondendo a un utente, mentre il market cap superava i mille miliardi di dollari.

 

The post Il bitcoin segna un altro record: ora capitalizza mille miliardi appeared first on Wired.